Glossario Fibra Ottica

Glossario Fibra Ottica con il Significato di Termini e Acronimi più Comuni.

 

Servizi Fibra Ottica

Seleziona l'iniziale di un termine o di un acronimo per visualizzare la descrizione ad esso associata.

1  A  B  C  D  E  F  G  I  L  M  N  O  P  R  T 

10GSR

Standard per la definizione di collegamento fibra ottica multimodale a 10Gb Ethernet (10Gigabit Ethernet).

torna sù

100FX

Standard per la definizione di collegamento fibra ottica multimodale a 100Mb Ethernet.

torna sù

1000SX

Standard per la definizione di collegamento fibra ottica multimodale a 1000Mb Ethernet (Gigabit Ethernet).

torna sù

1000LX

Standard per la definizione di collegamento fibra ottica monomodale a 1000Mb Ethernet (Gigabit Ethernet).

torna sù

Accoppiatore

Dispositivo che conduce la luce da due o più fibre ottiche nell'anima di un'unica Fibra.

torna sù

Adattatore

Dispositivo meccanico che consente di allineare i connettori per fibre ottiche. Anche definito bussola, collegamento o giunzione.

torna sù

Angolo di accettazione

L'angolo nel quale l'anima della fibra accoglie la luce, misurato dall'asse o centro dell'anima.

Angolo di Accettazione Fibra Ottica

torna sù

Anima

Parte centrale di una fibra ottica attraverso cui viene trasmessa la luce. Ha un indice di rifrazione più elevato rispetto a quello dell'armatura che la circonda.

torna sù

Apertura numerica

E' il numero che esprime la capacità di una fibra di raccogliere luce, è cioè l'angolo massimo (angolo di accettazione) in cui la luce verrà accolta e propagata nell'anima della fibra.

torna sù

Assorbimento

La dispersione e l'assorbimento sono le cause principali dell'attenuazione in una fibra ottica. Sono provocate da impurità nel materiale della fibra .

torna sù

Armadio Rack

Contenitore metallico utilizzato per organizzare e sistemare i cavi, i patch panel di permutazione, i box ottici nonché gli apparati di telecomunicazione. Seguono lo standard 19" e possono essere di diverse misure, da pavimento o da parete.
Vai alla sezione Armadio Rack 19"

torna sù

Attenuazione

Perdita di forza del segnale (potenza ottica) durante la trasmissione tra due punti. Esprime la perdita complessiva di un sistema ottico, misurata in decibel per chilometro (dB/km) a lunghezze d'onda specifiche.

torna sù

Box Ottico

Contenitore metallico (di solito 19") che svolge la funzione di proteggere le fibre lavorate. Con frontalini modulari per accogliere i diversi connettori SC, ST, LC da un numero minimo di 4 a un max di 24. Chiamato anche cassetto ottico o cable management.
Vai alla sezione Box Ottico Rack 19" o Box Ottico da Parete

torna sù

Bretella di collegamento

Cavo in fibra ottica di una determinata lunghezza con connettori collegati su ciascuna estremità. Utilizzato per il collegamento ai box ottici di permutazione agli apparati (switch, media converter). Definite anche patch cord ottico.
Vai alla sezione Bretella Fibra Ottica

torna sù

Cavo Duplex

Cavo a due fibre utilizzato per la trasmissione duplex (normalmente usato per le bretelle).

torna sù

Cladding

Materiale che circonda l'anima di una fibra ottica, ha un indice di rifrazione più alto per fare in modo che la luce resti nell'anima.

torna sù

Connettore

Dispositivo meccanico utilizzato su una fibra per consentirne l'allineamento, il fissaggio e il disaccoppiamento con un trasmettitore, un ricevitore o un'altra fibra. I connettori utilizzati comunemente sono: SC, (SC duplex), ST, LC, MTRJ.
Vai alla sezione Cavi Fibra Ottica

torna sù

Connettore Pre-Lappato

Connettore per la fibra ottica per attrezzatura facilitata e montaggio a freddo con crimpatura. Tra i più diffusi quelli denominati Light Crimp Plus

torna sù

DAC: Direct Attach Cable

Cavo passivo per connessioni dirette brevi tra slot SFP+ in accordo con lo standard SFF8431. Lunghezza: 1,2,3,5 metri

torna sù

Decibel (dB)

Unità di misura utilizzata per esprimere l'intensità relativa di un segnale.

torna sù

Dielettrico

Materiale non metallico e isolante. Le fibre di vetro sono considerate dielettriche. Un cavo dielettrico non contiene componenti metallici.

torna sù

Diodo a Laser

Il laser (Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation) è un dispositivo opto-elettronico in grado di produrre luce con una ristretta gamma di lunghezze d'onda.

torna sù

Disco per Finitura

Dispositivo utilizzato per sostenere il connettore durante la lappatura della fibra.

torna sù

Dispersione

E' la causa delle limitazioni della larghezza di banda in una fibra.
La dispersione provoca la propagazione o dilatazione degli impulsi luminosi durante il loro passaggio attraverso una fibra ottica.

torna sù

Dispersione

Proprietà del vetro che causa la deviazione della luce dalla fibra e contribuisce alle perdite (attenuazione intrinseca).

torna sù

Dorsale Ottica

Cavo in fibra ottica multimodale o monomodale con connettori installati su entrambe le estremità. In genere questi cavi vengono utilizzati per I'interconnessione tra le apparecchiature di telecomunicazione a distanza anche notevole (da 100mt. a 30Km.)
Vai alla sezione Cavi Fibra Ottica

torna sù

EIA/TIA

Electronic Industry Association (EIA) / Telecommunications Industry Association (TIA). Associazioni statunitensi per la standardizzazione dei cablaggi strutturati.

torna sù

EMI

EMI (ElectroMagnetic Interference) è l'interferenza nella trasmissione o nella ricezione del segnale provocata dalle radiazioni di campi elettrici o magnetici. Le fibre ottiche non sono soggette a EMI.

torna sù

FDDI

Fiber Distributed Data Interface. Standard ANSI per una LAN in fibre ottiche 100Mbps. Ormai superato.

torna sù

Ferula

Elemento meccanicamente rigido all'interno del corpo del connettore che allinea e sostiene le fibre (anima e armatura) dentro il connettore. l materiali di solito utilizzati per la ferula sono la ceramica, la plastica e l'acciaio inossidabile.

torna sù

Fibra

Sottile filamento vetroso che funge da guida d'onda ottica, costituito da un'anima (parte interna), da un'armatura (parte esterna) e da un rivestimento protettivo.

torna sù

Fibre "Channel"

Standard di rete emergente ANSI relativo alla comunicazione dati tra unità centrali e periferiche o workstation ad alta velocità, con velocità di trasmissione comprese tra 133 Mb/s e 1062 Mb/s.

torna sù

Fibra Ottica - Vedi Fibra

torna sù

Fibra Ottica Trasportabile

Cavo in fibra ottica flessibile (vai al link), adatto per essere steso e riavvolto per applicazioni campali, spettacoli, broadcasting.

torna sù

Fibre ottiche

Informazioni trasmesse attraverso fibre ottiche sotto forma di luce. I dati che viaggiano sulle fibre ottiche sono trasferiti a velocità altissime e su distanze maggiori rispetto al cavo coassiale e al twisted pair. Le fibre ottiche vengono spesso utilizzate per dorsali dette di Backbone.

torna sù

Fili di Kevlar

Elemento di robustezza nel cavo in fibra ottica che sostiene, offre resistenza alla trazione e protegge dai roditori.

torna sù

Fotodiodo

Dispositivo che riceve energia ottica e la trasforma in energia elettrica.

torna sù

Gigahertz (GHz)

Unità di frequenza equivalente a un miliardo di cicli al secondo.

torna sù

Giuntatrice fibra ottica

Macchina che consente la giunzione per fusione, le fibre ottiche vengono "saldate" insieme, realizzando una connessione permanente a bassissimo livello di attenuazione.

torna sù

Giunto

Sistema di giunzione delle estremità di due fibre ottiche. La giunzione può avvenire mediante fusione o essere di tipo meccanico.

torna sù

Giunto di Fusione

Unione delle estremità di due fibre mediante applicazione di calore, che fonde o liquefa le estremità formando un'unica fibra continua.

torna sù

Giunto Meccanico

Unione delle estremità di due fibre con un sistema meccanico temporaneo o permanente per assicurare la trasmissione continua del segnale.

torna sù

Indice a Gradini

Tipo di fibra la cui anima ha un unico indice di rifrazione uniforme.

torna sù

Indice Graduato

Tipo di fibra in cui l'indice di rifrazione dell'anima è più basso verso l'esterno ed aumenta verso il centro. L'indice di rifrazione curva i raggi verso l'interno e li fa viaggiare più velocemente nella zona di rifrazione con indice più basso. Questo tipo di fibra riduce la dispersione modale e consente elevate prestazioni relativamente alla larghezza di banda.

torna sù

Indice di rifrazione

Rapporto tra la velocità della luce nel vuoto e la velocità della luce in un materiale specifico.

torna sù

Industrial Ethernet (IE)

Si riferisce all'uso degli apparati con interfaccia di rete Ethernet in ambiente industriale, non office. Questi prodotti devono accettare range di temperatura più estesi ( da -40° a + 70°), avere case metallici e robusti, alimentazione tra i 12 e 48Vdc. In genere hanno fissaggio su guida DIN 35mm.

torna sù

LED

Light Emitting Diode. Dispositivo utilizzato in un trasmettitore per convertire le informazioni elettriche in informazioni ottiche. I LED hanno ampie larghezze di spettro.

torna sù

Larghezza di banda

Capacità di una fibra ottica di trasferire informazioni. E' misurata in Mhz*km o GHz*km.

torna sù

Lunghezza d'onda

Lunghezza di un'onda misurata da un qualsiasi punto di un'onda al corrispondente punto sull'onda successiva, per esempio da cresta a cresta. La lunghezza d'onda determina la natura delle varie forme di energia radiante che comprendono lo spettro elettromagnetico (cioè il colore della luce).
Le lunghezze d'onda della luce utilizzate nelle comunicazioni in fibra ottica sono misurate in nanometri (nm), e sono le seguenti: 850 nm (prima finestra), 1300 n m (seconda finestra) e 1550 nm (terza finestra).

torna sù

Macrocurvatura

Perdita estrinseca dovuta a una curvatura su larga scala. La curvatura provoca una conduzione imperfetta della luce, che supera così l'angolo critico di riflessione. Questo tipo di perdita può essere eliminato correggendo la curvatura.

torna sù

Manicotto Adattatore

Dispositivo meccanico all'interno del corpo dell'adattatore che allinea e sostiene due connettori in fibra ottica collegati. Il manicotto adattatore è di solito in bronzo al fosforo, ceramica o polimero.

torna sù

Manicotto Diviso

Componente che assicura l'allineamento nell'adattatore (utilizzato per allineare le ferule di due connettori collegati).

torna sù

Media Converter

Apparato elettronico per la conversione da fibra ottica a rame e viceversa.
Vai alla sezione Media Converter

torna sù

Megahertz (Mhz)

Unità di frequenza equivalente a un milione di cicli al secondo.

torna sù

Microcurvatura

Perdita di luce dovuta a piccole distorsioni della fibra, solitamente non visibili a occhio nudo.

torna sù

Micron (µm)

Un micrometro o milionesimo di metro. Utilizzato per esprimere le dimensioni geometriche delle fibre.

torna sù

Modo

Termine utilizzato per descrivere il percorso della luce in una fibra.

torna sù

Monomodo

Guida d'onda (o fibra) ottica in cui il segnale viaggia in un "modo". La fibra ha un'anima di piccole dimensioni, di solito 8-10 µm /125 µm. Singlemode.

Fibra Ottica Monomodo o Singlemode

torna sù

Multimodo

Fibra ottica in cui la luce viaggia in più modi. Le dimensioni tipiche dell'anima e dell'armatura sono 62.5/125µm (superata) e 50/125µm.

torna sù

62.5/125 Multimode

Fibra Ottica 62.5/125 Multimodo o Multimode

torna sù

50/125 Multimode

Fibra Ottica 50/125 Multimodo o Multimode

torna sù

Multiplex

Combinazione di due o più segnali in un unico flusso di bit che può essere recuperato singolarmente.

torna sù

Muffola

Contenitore stagno per la protezione di giunti in ambienti ostili (umidità, sollecitazioni).

torna sù

Nanometro

Unità di misura equivalente a un miliardesimo di un metro

torna sù

OM1, OM2, OM3, OM4

Nuova definizione delle fibra multimodali (secondo ISO 11801) OM1 sono le vecchie fibre 62,5/125, OM2 sono le attuali fibre 50/125 standard, OM3 sono le fibre 50/125 di alta qualità adatte alle trasmissioni con Laser VCSEL che possono trasportare il 10Gb Ethernet. Le OM4 sono fibre multimodali di altissima qualità idonee a trasportare il 40Gbit Ethernet.
Vedi la sezione Cavo Fibra Ottica

torna sù

OS 1/2

Nuova definizione della fibra monomodale (secondo ISO 11801)
Vedi la sezione Cavo Fibra Ottica

torna sù

OTDR

Optical Time Domain Reflectometer. Strumento che misura le caratteristiche della trasmissione ottica inviando un breve impulso luminoso nella fibra e osservando la luce retrodiffusa. Utilizzato per misurare l'attenuazione della fibra e per valutare la trasmissione ottica in corrispondenza dei giunti e dei connettori.

torna sù

Perdita di Inserzione

Perdita di luce risultante dall'unione di due fibre in un punto di connessione.

torna sù

Perdita Estrinseca

Perdita indotta in un sistema di trasmissione ottica da una fonte esterna. In un collegamento in fibra ottica tale perdita può essere causata da un errato allineamento dei connettori o dei giunti.

torna sù

Perdita Intrinseca

Perdita dovuta a caratteristiche inerenti alla fibra. Le perdite intrinseche includono l'attenuazione inerente alla fibra, l'assorbimento (le impurità delle fibre naturali del vetro assorbono l'energia luminosa), la perdita al giunto dovuta all'apertura numerica errata, ecc.

torna sù

Pig Tail

Cavo in fibra ottica di lunghezza 1 o 2 metri con un connettore collegato su una estremità. L'altra estremità della fibra nuda viene di solito giuntata ad un altro cavo con l’ausilio di una Giuntatrice.

torna sù

Power Meter

Strumento di verifica delle fibre ottiche. Esprime la perdita complessiva di un sistema ottico, misurata in decibel per chilometro (dB/km) a lunghezze d'onda specifiche. Normalmente costituito da un emettitore con sorgente di luce diversa e di un ricevitore che ne misura l’intensità rilevata.

torna sù

Resina Epossidica

Resina termoindurente utilizzata per fissare la fibra all'interno della ghiera del connettore.

torna sù

Ricetrasmettitore

Un trasmettitore e un ricevitore combinati in un unico dispositivo.

torna sù

Ricevitore (RX)

Dispositivo opto-elettronico che converte i segnali ottici in segnali elettrici.

torna sù

Riflessione

Processo che si verifica quando un raggio luminoso che viaggia in un materiale raggiunge un diverso materiale e si riflette nel materiale iniziale senza causare perdite di luce.

torna sù

Rifrazione

Curvatura dei raggi luminosi nel loro passaggio da un mezzo di trasmissione con un indice di rifrazione a un mezzo di trasmissione con un altro indice di rifrazione.

torna sù

Rivestimento

Strato protettivo applicato alla fibra durante il processo di trafilatura per proteggerla dall'ambiente. Può essere in Kevlar medio (per applicazioni in ambienti interni); Kevlar maggiorato (per applicazioni in ambiente esterno; in acciaio corrugato per la massima protezione anche dai roditori.

torna sù

SFP

(Small Form –factor Pluggable) Della famiglia più recente dei Media converter si inseriscono negli switch preposti per accoglierli e fungono da Media Converter. Solitamente con connettore LC.

torna sù

Taglio

Processo di incisione e rottura dell'estremità della fibra ottica per collegarla a un connettore.

torna sù

Tight Buffer

Rivestimento protettivo (di solito 900 I1m) che viene estruso direttamente sull'armatura principale delle fibre. Garantisce un'elevata resistenza alla trazione, durata, facilità di utilizzo e di collegamento.

torna sù

Transceiver

Contrazione di: transmitter – receiver, di fatto convertitore da un media all’altro. Vedi Media Converter

torna sù

Trasmettitore (TX)

Dispositivo optoelettronico che converte un segnale elettrico in segnale ottico. Di solito è un LED (Light Emitting Diode) o un diodo al laser.

torna sù

Trunk Fibra Ottica

Il Trunk è un cavo pre-assemblato in fibra ottica costruito ad-hoc. Fornito con kit di sfioccamento delle fibre, guaine di protezione dei connettori per il traino e la posa.

torna sù

Tubo Loose

Tubo protettivo che circonda una o più fibre arricchito di gel. Si trova di solito nei cavi utilizzati per installazioni esterne.

torna sù

Scegli un Partner che ti Faccia Risparmiare
Connettività, Allestimento Reti Dati, Organizzazione di Server